Resilienza urbana, come le città possono adattarsi al cambiamento climatico

 

Convegno a ingresso gratuito organizzato da CCIAA Milano, AIAS e Fondazione OMD all’interno del Festival dello Sviluppo Sostenibile

 

Le misure che città e imprese devono fin da ora elaborare, pianificare e adottare per adeguarsi agli impatti dei cambiamenti climatici sulle aree urbane e sulla vita quotidiana dei cittadini, con particolare attenzione ai temi dell’energia e della produzione di beni e servizi.

È questo il tema del convegno “La resilienza urbana e delle filiere produttive in un clima che cambia” che si è tenuto giovedì 24 maggio a Milano presso la Sala Consiglio di Palazzo Turati (via Meravigli 9/b) dalle 9.30 alle 13.30.

L’incontro, a ingresso gratuito, è stato organizzato da Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi e AIAS - Associazione professionale Italiana Ambiente e Sicurezza in collaborazione con Fondazione OMD – Osservatorio Meteorologico Milano Duomo.

L’appuntamento si inserisce nel calendario della seconda edizione del Festival dello Sviluppo Sostenibile, iniziativa nazionale organizzata dall’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) per sensibilizzare e coinvolgere istituzioni, imprese e tutta la cittadinanza sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale in occasione della Settimana europea dello sviluppo sostenibile.

 

Il cambiamento climatico sta modificando la domanda di energia e condizionando la capacità produttiva delle fonti rinnovabili da cui, sempre più, dipende il nostro sistema energetico. Da ciò deriva la necessità di concepire, per la vita quotidiana dei cittadini e per le imprese, sistemi in grado di rispondere in maniera efficiente e flessibile a questo processo. Nel corso del convegno i relatori hanno esposto le pratiche che tutti - istituzioni, imprese, semplici cittadini - già da oggi sono chiamati a sviluppare e adottare per essere resilienti di fronte al cambiamento climatico.

 

Approfondisci:

Fondazione Osservatorio Meteorologico Milano Duomo

Via Guerrazzi 25, Milano

C.F. 97711130159 - P.IVA 09944730960 - Codice SDI (Fatt. elettronica): USAL8PV