Sant'Inventore dell'aria condizionata...

In queste calde giornate di inizio estate, sia a casa che sul posto di lavoro, in molti stanno ricorrendo al suo utilizzo per poter sopravvivere all’afa estiva e alle elevate temperature. Stiamo parlando dell’impianto di raffrescamento dell’aria, il “condizionatore”. Il suo inventore fu un ingegnere meccanico americano, Willis Carrier, che, sfruttando le conoscenze sul comportamento termodinamico di alcuni fluidi, già note in precedenza, mise a punto un impianto di condizionamento dell’aria, a circuito chiuso. La sua utilità era quella di controllare e abbassare il livello di umidità in una tipografia di Brooklyn, dove l’elevata umidità rendeva inutilizzabile la carta. Tutto questo succedeva

Capitale... Al verde!

Avete mai sentito parlare di ‘capitale naturale’? Il termine allude all’insieme di tutti gli elementi della natura che, direttamente o indirettamente, producono valore per le persone, sia esso in termini fisici, monetari o di benessere. L'Unione Europea dispone di specifica legislazione volta a salvaguardare tale capitale e garantirne la sostenibilità per le future generazioni, articolata in una serie di direttive: si va dall'acqua potabile all'ambiente marino, dalla qualità dell'aria agli ecosistemi, dai cambiamenti climatici ai rifiuti. E’ evidente come nella realtà europea, in cui già allo stato attuale oltre il 40% della popolazione vive in aree urbane, con una percentuale destinata a cr

Estate all'italiana

E alla fine è arrivata l’estate. Se, sulla carta, quella meteorologica è cominciata ufficialmente solo giovedì scorso 1 giugno, secondo l’andamento delle temperature si direbbe invece che quest’anno abbia fatto la sua comparsa con almeno qualche settimana di anticipo. In ogni caso, alcuni di voi la aspettavano da tempo, qualcuno invece alla sola idea del caldo accende l’aria condizionata e già conta i giorni che mancano all’avvio dell’autunno. Questo probabilmente dipende, oltre che dalla propria personale percezione della temperatura, anche dal luogo in cui si vive. In zone diverse dell’Italia, infatti, le estati sono sensibilmente altrettanto diverse. Il nostro Paese, a metà strada tra equ

Post recenti
Archivio

Fondazione Osservatorio Meteorologico Milano Duomo

Via Guerrazzi 25, Milano

C.F. 97711130159 - P.IVA 09944730960 - Codice SDI (Fatt. elettronica): USAL8PV