Un aprile caldo

9-May-2018

 

La scorsa settimana si è concluso aprile, mese centrale della primavera meteorologica. Quali sono state, a Milano, le caratteristiche meteorologiche generali di questo mese? Scopriamolo analizzando i dati della nostra stazione sita nel centro di Milano, confrontandoli con quelli degli anni immediatamente precedenti e con il CLINO di Milano Centro relativo al trentennio 1981-2010.

 

 

Temperature

Aprile 2018 VS CLINO Aprile 1981-2010

Aprile 2018 è stato indubbiamente un mese molto caldo: esso si è chiuso con una temperatura media di 17.3°C, quindi superiore di quasi quattro gradi alla media del CLINO 1981-2010 (13.7°C). Tuttavia, la prima parte del mese è stata caratterizzata da una certa instabilità, con una alternanza di giornate miti e giornate più fresche; a partire dalla metà del mese, invece, l’influenza di un robusto anticiclone sull’ Europa centro-occidentale ha determinato un deciso aumento delle temperature, che si sono mantenute molto al di sopra delle medie sino alla fine del mese.

 

Nell’ ultimo decennio molti sono stati i mesi di aprile che hanno chiuso spiccatamente sopra media; tra questi, il più caldo è stato quello del 2011, con una media di 18.1°C. 

 

 

 

La temperatura massima assoluta è stata 28.8°C, misurata il giorno 21 aprile (una temperatura più tipica della fine di giugno o dell’inizio di luglio, piuttosto che del mese di aprile) e, esattamente la mattina seguente, si è registrata la minima più elevata del mese: 17.8°C. Al contrario, la minima più bassa, 8.3°C appartiene al 12 aprile. 

 

 

 

 

Precipitazioni

Anche per quello che concerne le precipitazioni possiamo distinguere due fasi ben distinte: una prima metà del mese più variabile e piovosa, nella quale si sono concentrati gli episodi di pioggia più significativi: in particolare, tra l’11 e il 12 si sono registrati quasi 80 mm; nella seconda metà del mese, invece, le piogge sono state quasi totalmente assenti, ad eccezione di esigui quantitativi negli ultimi tre giorni, preludio di una perturbazione che ha raggiunto in maniera più decisa le nostre lande agli inizi di maggio. Nel complesso, il mese si è chiuso con un totale di 116.8 mm, al di sopra quindi della media di aprile che è di 89.9 mm.

 

 

Qualche curiosità dalla nostra rete…

Analizzando i dati della nostra rete Climate Network® si osserva come molte stazioni abbiano già superato il “muro” dei 30°C nel mese di aprile, ma il valore più alto in assoluto è stato quello di Sondrio: 30.9°C rilevati il 21 del mese. La minima più bassa spetta invece a L’Aquila il 2 aprile (-0.1°C).

Le stazioni site nelle regioni nord-occidentali dell’Italia hanno in generale fatto registrare un buon accumulo di precipitazioni, con il quantitativo più elevato nella città di Como: 165.9 mm. Situazione ben diversa in altre zone di Italia, dove le piogge sono state decisamente più scarse: il minimo appartiene a Taranto: solo 2.1 mm in tutto il mese.

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post recenti

September 25, 2019

Please reload

Archivio
Please reload

Fondazione Osservatorio Meteorologico Milano Duomo

Via Guerrazzi 25, Milano

C.F. 97711130159 - P.IVA 09944730960 - Codice SDI (Fatt. elettronica): USAL8PV