Un settembre estivo

4-Oct-2018

 

Un mese molto caldo e decisamente poco piovoso: così è stato a Milano settembre 2018, primo mese dell’autunno meteorologico.

 

Andamento generale e temperature

Difatti, a dispetto dei primi giorni del mese, che sono stati freschi e interessati da una certa instabilità, il proseguo del mese è stato in prevalenza caratterizzato da condizioni di alta pressione, con temperature ben al di sopra delle medie tipiche del periodo. Particolarmente caldo il periodo tra l’8 e il 24: in questi giorni la temperatura media è stata spesso superiore anche di cinque gradi rispetto alla corrispettiva media del CLINO 1981-2010, come si può vedere anche dal grafico, dove viene riportato l’andamento della temperatura media giornaliera di settembre rispetto a quella del CLINO (con la propria barra di errore).

 

Temperatura media: settembre 2018 VS CLINO 1981-2010

 

 

In particolare, il giorno 12 settembre sono stati rilevati i valori assoluti più elevati del mese: 22.6 °C la temperatura minima, 31.5 °C la temperatura massima, valori che dovrebbero essere più tipici della fine di luglio o degli inizi di agosto, anziché della seconda decade di settembre.

Dalla sera del 24 settembre l’ingresso di aria più fredda dai settori nord-orientali ha comportato un deciso calo delle temperature, che si sono mantenute più fresche e leggermente al di sotto delle medie per qualche giorno.

Nel complesso settembre 2018 si è concluso con una temperatura media di 22.8 °C, cioè quasi tre gradi al di sopra della media CLINO corrispondente (20 °C). Tuttavia, come si può osservare anche dalla tabella, negli ultimi anni spesso settembre è stato un mese particolarmente caldo (ad eccezione del 2017, in cui è stato l’unico mese dell’anno, tra l’altro, a chiudere sottomedia): spicca, in particolar modo, quello del 2011.

 

Precipitazioni

In tutto il mese si sono registrati solo 17.3 mm di pioggia, con due soli episodi significativi:  l’1 e il 6 settembre. Siamo quindi ben lontani dalla media precipitativa di settembre (94.6 mm). In particolare, nella seconda metà del mese, si è avuta quasi totale mancanza di precipitazioni, ad eccezione di 0.6 mm rilevati dalla tarda serata del giorno 30, preludio della rapida perturbazione che ha poi interessato Milano nella prima giornata di ottobre.

A differenza delle temperature, che come abbiamo visto negli ultimi anni son state quasi sempre al di sopra della media CLINO, con la sola eccezione del 2017, l’andamento delle precipitazioni, nei mesi di settembre del decennio in corso, è stato decisamente altalenante, come si può dedurre anche dal grafico.

 

Precipitazioni nel mese di settembre

 

 

Qualche curiosità dalla nostra rete…

La città più calda della nostra rete è stata Firenze, con una temperatura massima di 34.4 °C il giorno 11; la minima assoluta, a causa anche della sua quota elevata, appartiene a L’Aquila: 1.5 °C il giorno 27.

Il maggior quantitativo di precipitazioni si è registrato a Faenza (97.7 mm) grazie anche al contributo del 7 settembre, giorno nel quale sono caduti più di 50 millimetri di pioggia; le precipitazioni sono state invece quasi del tutto assenti a Firenze (meno di 1 millimetro).

In generale il nord-est è stata la zona d’Italia più piovosa in questo mite inizio d’autunno.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post recenti

September 25, 2019

Please reload

Archivio
Please reload

Fondazione Osservatorio Meteorologico Milano Duomo

Via Guerrazzi 25, Milano

C.F. 97711130159 - P.IVA 09944730960 - Codice SDI (Fatt. elettronica): USAL8PV