Fondazione OMD al Festivalmeteorologia 2018

20-Nov-2018

Si è concluso da pochissimi giorni uno degli appuntamenti italiani più attesi da chi opera nel nostro settore, ma anche dagli appassionati di meteorologia che ogni anno diventano sempre più numerosi.

 

Sotto la guida attenta del suo anfitrione, Dino Zardi, il Festivalmeteorolgia, giunto ormai alla sua quarta edizione, ha riunito anche quest’anno esperti, professionisti, appassionati o semplici curiosi in una tre giorni densa di appuntamenti, conferenze, mostre, eventi, presentazioni, concerti e laboratori didattici.

 

Il Festival e il soggiorno in quella splendida cittadina incastonata tra i monti che è Rovereto sta diventando per noi un appuntamento fisso e irrinunciabile, che ci offre una preziosissima possibilità di incontro e di confronto con colleghi e amici.

 

Noi di Fondazione OMD siamo stati presenti con uno stand nell’area Expo Enti del Festival, e abbiamo avuto così la piacevole opportunità di scambiare due parole con molti avventori del Festival, che simpaticamente hanno accettato di testare le proprie competenze in ambito meteorologico sottoponendosi ai nostri giochi e quiz. Il tutto in un clima di allegria e festa che la kermesse, in qualche modo, riesce sempre a suscitare.

 

Così come l’anno scorso, il Festivalmeteorologia ha ospitato anche la seconda edizione del Premio alla memoria Sergio Borghi, istituito da Fondazione OMD nel 2017, ad un anno esatto dalla scomparsa del suo fondatore, il Prof. Sergio Borghi.

Il premio, nato con l’intento di incoraggiare studi e attività legate alla meteorologia, in questa sua seconda edizione era rivolto a due categorie di partecipanti: gli studenti universitari che avessero sviluppato una tesi di laurea a tema meteorologico e gli studenti delle scuole superiori.

 

Avevamo richiesto agli studenti universitari di presentare un poster con i contenuti della propria tesi e un video in cui l’autore li illustrasse di persona, mentre avevamo rivolto agli studenti delle scuole superiori un concorso video dal titolo STEREOmeteoTIPI: i luoghi comuni della meteorologia.

 

L’obiettivo dell’iniziativa quest’anno era sottolineare l’importanza della comunicazione in ambito meteorologico e valorizzare la capacità di comunicare efficacemente il proprio operato da parte dei partecipanti al Premio.

 

Siamo rimasti molto soddisfatti della risposta ricevuta dai ragazzi di entrambe le categorie che hanno dimostrato di avere, nei confronti della meteorologia, curiosità, interesse e, in alcuni casi, una vera passione.

 

Le proposte ci sono pervenute da tutta Italia e questo è stato per noi un altro motivo di soddisfazione.

 

Nella seconda giornata del Festival, sabato 17 novembre, al termine della sessione mattutina di conferenze, si è svolta la cerimonia di premiazione.

 

 

A premiare la prima categoria di partecipanti, gli studenti universitari, il Direttore Scientifico di Fondazione OMD, il Gen. Giuseppe Frustaci.

Al terzo posto, si è classificato il lavoro di Giacomo Pincini, laurea magistrale in Fisica e Astronomia all’Università di Bologna.

Al secondo posto il lavoro di Marco Stefanelli, laurea magistrale in Fisica all’Università degli studi di Trieste.

Ha vinto invece la seconda edizione del premio Borghi, per la categoria studenti universitari, il lavoro di Michael Lonardi, laurea magistrale in Fisica e Astronomia all’Università di Uppsala. Il suo video, proiettato in sala, ha ricevuto gli apprezzamenti della platea.

 

A premiare la seconda categoria di partecipanti, gli studenti delle scuole superiori, il Presidente di Fondazione OMD, Roberto Gottardi.

Terzi classificati di questa seconda categoria, Gianluca Pitorri, Andrea Cortesi, Leonardo Camposecchi, Alberto Scaglione  dell’I.I.S. De Pinedo Colonna di Roma.

I ragazzi sono saliti sul palco per la consegna degli attestati di premiazione e hanno deciso di rendere omaggio, al loro docente, il Prof. Giovanni Colella, giunto quasi al termine della sua carriera, dedicandogli parole bellissime e regalando a tutti un momento molto toccante.

Si è classificato, invece, secondo il video di Simone Frattini dell’Istituto Ferraris-Pancaldo di Savona.

 

I vincitori di questa seconda edizione del premio Sergio Borghi per la categoria scuole superiori sono stati infine i ragazzi della 4AG dell’I.T.T. Panella-Vallauri di Reggio Calabria.

Se pur non presenti in sala per la premiazione, i ragazzi ci hanno fatto arrivare un videomessaggio di ringraziamento che, insieme al video vincitore del concorso abbiamo, con molto piacere, proiettato in sala.

 

Siamo molto contenti e soddisfatti e concludo ringraziando tutte le persone dello staff del Festival che con il loro impegno e le loro energie hanno reso splendide queste dense giornate.

 

Arrivederci al prossimo anno!!

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post recenti

September 25, 2019

Please reload

Archivio
Please reload

Fondazione Osservatorio Meteorologico Milano Duomo

Via Guerrazzi 25, Milano

C.F. 97711130159 - P.IVA 09944730960 - Codice SDI (Fatt. elettronica): USAL8PV