Luglio 2019 a Milano tra caldo e precipitazioni intense

5-Aug-2019

 

Un mese caldo, specie nella fase iniziale e nei primi giorni dell’ultima decade, e con precipitazioni leggermente al di sopra delle medie, ma perlopiù concentrate in singoli episodi: così è stato luglio, il secondo mese dell’estate meteorologica, a Milano.

Ma analizziamo nel dettaglio i dati della nostra stazione sita nel centro cittadino.

 

Andamento generale e temperature

Nel seguente grafico è possibile osservare l’andamento delle temperature medie giornaliere di luglio 2019 rispetto a quelle del CLINO 1981-2010, con relativa deviazione standard, per Milano Centro.

 

Temperatura media: luglio 2019 VS CLINO 1981-2010

Come già precedentemente anticipato, si nota come il mese appena conclusosi sia stato caratterizzato da una fase iniziale decisamente più calda della norma, estensione dell’ondata di calore che ha interessato la nostra città, e in generale il nord Italia, alla fine di giugno. Ancora più caldi, poi, i primi giorni dell’ultima decade: in particolare il 24 luglio si è registrata la temperatura media più elevata del mese (31.4 °C).

Pochi, invece, i giorni più freddi della norma, tra i quali spicca il 15 luglio (20.0 °C), giornata caratterizzata da tempo perturbato.

Nel complesso il mese ha chiuso con una temperatura media di 27.0 °C, contro la corrispettiva media CLINO di 25.3 °C.

In generale, nell’ultimo decennio, luglio è stato spesso più caldo della norma, con le sole eccezioni del 2011 e del fresco e perturbato 2014; molto caldo, invece, il 2015, che con i suoi 28.9 °C resta il luglio più caldo degli ultimi 123 anni.

Anche le temperature minime e massime son state mediamente più elevate della norma, come si può osservare nella seguente tabella.

 

La minima assoluta si è registrata il giorno 15 (16.3 °C), mentre la minima più elevata (27.3 °C) si è verificata il 26; la massima assoluta è stata invece di 36.7 °C il giorno 25.

Nelle giornate del 24 e del 25, inoltre, a causa degli elevati tassi di umidità, il livello di disagio è stato ancora più elevato: in alcune ore di queste giornate l’indice biometeorologico humidex ha superato i 42 °C, valori molto elevati che indicano un elevato discomfort e situazioni di estrema cautela per la salute.

 

Precipitazioni

113.9 i millimetri cumulati nel mese di luglio. Gran parte di essi son stati concentrati in due singole giornate: 56.8 mm nel forte temporale del 3 luglio (accompagnato anche da grandine) e 34.7 mm nella giornata del 15 luglio.

Il mese è stato nel complesso più piovoso della norma, nonostante sei sole giornate di pioggia.

 

Precipitazioni nel mese di luglio

 

Nell’ultimo decennio tra i mesi di luglio più piovosi il primato spetta comunque a quello del 2014, con ben oltre 300 mm di pioggia rilevata!

 

Qualche curiosità dalla nostra rete

L’Aquila ha fatto registrare la temperatura più bassa del mese appena conclusosi: 9.4 °C il giorno 17.

La città “più calda” è stata invece Firenze, con i suoi 40.4 °C il giorno 25.

Torino, infine, è la località dove si son registrati i maggiori quantitativi di pioggia: 234.5 mm, di cui 99 nella singola giornata del 15 luglio!

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post recenti

September 25, 2019

Please reload

Archivio
Please reload

Fondazione Osservatorio Meteorologico Milano Duomo

Via Guerrazzi 25, Milano

C.F. 97711130159 - P.IVA 09944730960 - Codice SDI (Fatt. elettronica): USAL8PV