STORIA

LE ORIGINI

La storia delle osservazioni meteorologiche nel centro di Milano affonda le sue radici nel lontano 1763, quando il Padre gesuita Luigi La Grange, astronomo francese chiamato dal Collegio di Brera allo scopo di fondare l’omonima specola, iniziò ad affiancare alle già consuete osservazioni astronomiche condotte presso Palazzo Brera misurazioni giornaliere dei diversi parametri atmosferici.

I dati, rilevati in corrispondenza di tre orari fissi della giornata (8, 14 e 19), vennero trascritti a mano su registri tuttora consultabili, che rappresentano oggi un inestimabile patrimonio scientifico e culturale della storia milanese.

DA OSSERVATORIO AD ASSOCIAZIONE

Nel 1946 l’attività fu affidata a meteorologi professionisti, che nel 1972 costituirono un vero e proprio Osservatorio, a cui nel 1983 fu conferita la veste giuridica di associazione autonoma. L'associazione  fu creata allo scopo di garantire la continuità culturale e scientifica dell'Osservatorio e di contribuire allo svolgimento di indagini e ricerche su argomenti di climatologia, meteorologia e fisica dell'atmosfera attraverso la conduzione di osservazioni meteorologiche in ambiente urbano ed agrario e la raccolta di dati ed elaborazioni. Nel 1987 l'associazione lascia Palazzo Brera per trasferirsi nella sede di Piazza del Duomo, sopra l’arcata principale della Galleria Vittorio Emanuele. Grazie alla continuità delle misure, l’Osservatorio Meteorologico di Milano Duomo (OMD) può oggi vantare di aver contribuito ad una delle serie meteorologiche più lunghe esistenti in Italia, con i suoi 253 anni di osservazioni giornaliere.

LO SVILUPPO DELLA RETE CLIMATE NETWORK

Nel 2010 l’Osservatorio Meteorologico di Milano Duomo (OMD) affida la propria attività commerciale alla Società Climate Consulting S.r.l., nuova realtà nata intorno al progetto di realizzazione di una rete privata nazionale di stazioni meteorologiche urbane di qualità certificata (Climate Network®). Questo permette di dedicare le risorse dell’OMD alle finalità statutarie, in armonia con la propria storia, fatta di rilevazioni e osservazioni, di studi di climatologia e meteorologia, di collaborazioni con organismi istituzionali e realtà accademiche di rilevanza nazionale ed internazionale e di attività di ricerca e sviluppo nei settori applicativi delle scienze atmosferiche. Nel sodalizio con Climate Consulting S.r.l., l’Osservatorio diviene supervisore delle attività di acquisizione, controllo e validazione dei rilevamenti delle stazioni della rete Climate Network®, che, giorno dopo giorno, costruisce progressivamente serie storiche di dati di oltre cinquanta stazioni meteorologiche distribuite su tutto il territorio nazionale, destinate a rimanere importante patrimonio dell'OMD.

LA NASCITA DELLA FONDAZIONE

Nel mese di febbraio 2015 viene costituita la Fondazione OMD, che eredita la tradizione, l’esperienza ed il patrimonio morale, culturale e scientifico dell'Associazione Osservatorio Meteorologico di Milano-Duomo. La Fondazione promuove e sviluppa programmi di studio e ricerca nel campo della meteorologia e della climatologia applicate, con particolare riferimento all’ambiente urbano e a tutte le attività che in esso si svolgono: dalla pianificazione urbana alla salute pubblica, dall’energia al settore delle costruzioni, dalla progettazione alla logistica… in una parola, tutto ciò che riguarda la sostenibilità di attività e sistemi antropici, letta dal punto di vista climatico.

La Fondazione OMD svolge inoltre attività didattiche, di sensibilizzazione e divulgazione delle tematiche e dei risultati delle ricerche supportate, con l’obiettivo di  valorizzare e rendere disponibile tale patrimonio, a partire da quello della propria biblioteca, che consta di oltre 3.000 titoli tra libri, riviste e pubblicazioni, creando così una sorta di immaginario filo diretto che dai padri gesuiti dell’Osservatorio Astronomico di Brera conduce fino ai giorni nostri. L’attività culturale è indirizzata ad ampie porzioni della popolazione, del mondo scientifico ed economico, per contribuire ad innalzare a tutti i livelli il grado di conoscenza e consapevolezza della variabilità del clima e dei relativi impatti.

Nell’autunno 2017, a due anni dalla sua costituzione, Fondazione OMD diventa proprietaria della rete Climate Network, acquisendo la società Climate Consulting srl, e giovandosi, in tal modo, anche del contributo e dell’esperienza del suo personale. Alle attività di ricerca e divulgazione si affianca così l’attività commerciale nei settori della meteorologia e climatologia applicate, con lo scopo di supportare le finalità istituzionali generando risorse economiche e alimentando il bagaglio di knowhow e competenze dell’organizzazione.

Fondazione Osservatorio Meteorologico Milano Duomo

Via Guerrazzi 25, Milano

C.F. 97711130159 - P.IVA 09944730960 - Codice SDI (Fatt. elettronica): USAL8PV