• Samantha Pilati

A Milano una delle estati più calde di sempre


L’estate meteorologica 2022, che si è conclusa il 31 agosto, è stata a Milano una delle più calde di sempre.

Esaminiamo in dettaglio i dati registrati dalla nostra stazione di Milano Centro, confrontandoli con quelli del CLINO (Climatological Normal) 1991-2020.


Andamento generale e temperature

La temperatura media della stagione appena terminata è stata di 27.6 °C, seconda solo a quella dell’estate 2003 (28.2 °C): si tratta di ben 2.9 °C al di sopra della media climatica 1991-2020 e addirittura 4.4 °C al di sopra della media CLINO 1961-1990. Particolarmente significativi i contributi del mese di giugno (26.7 °C, anche in questo caso secondo solo al 2003) e luglio, che con 28.9 °C di temperatura media risulta essere il più caldo di sempre insieme a luglio 2015. Nella seguente tabella si osserva come le estati degli ultimi dieci anni siano state molto calde, con la sola eccezione del 2014.

Nel grafico seguente si può osservare come quasi tutte le giornate dell’estate 2022 abbiano fatto registrare valori superiori alla media. Numerose sono state le ondate di calore: tra queste la più “importante” per persistenza e valori registrati è stata quella a cavallo tra la seconda e la terza decade di luglio.


Temperatura media: estate 2022 VS CLINO 1991-2020

Proprio durante questa ondata di calore è stata registrata la temperatura più alta della stagione: 37.6 °C il giorno 22 luglio; ma il valore di 37 °C è stato superato ben tre volte, anche il 25 luglio e il 5 agosto, oltre al 22 luglio precedentemente citato. 13, invece, le giornate con temperatura massima superiori ai 35 °C, di cui una già nel mese di giugno (35.1 °C il 16 giugno) e addirittura 77 le giornate con massima superiore ai 30 °C, contro un valore medio atteso di 49.7 giorni per tutta l’estate; nello specifico, tra il 25 giugno e il 6 agosto la massima non è mai stata al di sotto dei 30 °C.

Anche le temperature minime sono state molto più alte della norma, con 80 “notti tropicali”, cioè temperatura minima maggiore di 20°C, rispetto ad un valore CLINO di 47.7 giorni: tra l’11 giugno e l’11 agosto abbiamo avuto 62 notti tropicali consecutive!

La temperatura più bassa, 17.7 °C, è stata registrata il 9 giugno, mentre la minima più elevata, 27.9 °C, è stata rilevata nel già citato 22 luglio; la minima è stata superiore ai 25 °C per ben 17 giorni.

Ne consegue che anche la media delle minime e la media delle massime sono state molto superiori al corrispondente valore CLINO: nello specifico la media delle minime è stata la più alta di sempre, superiore anche al 2003 (22.8 °C).

Considerando invece l’indice humidex (indice utilizzato per valutare il livello di discomfort termoigrometrico, in presenza di temperature elevate ed alti tassi di umidità) nell’estate 2022 sono state registrate 22 ore con humidex maggiore o uguale a 40 °C, soglia considerata di “pericolo”; tali ore sono state perlopiù concentrate tra il 23 e il 26 luglio (con un massimo di 42.4 °C il giorno 25) più una singola ora il giorno 5 agosto.


Nella seguente immagine, che riporta la rosa dei venti elaborata per la stagione estiva, risulta evidente una prevalenza di ventilazione orientale.


Rosa dei venti dell'estate 2022

Precipitazioni

Giugno e agosto sono stati caratterizzati da quantitativi di precipitazione ben al di sotto della norma; più in linea con il corrispettivo valore CLINO è stato il mese di luglio: bisogna tuttavia sottolineare che quasi la metà delle precipitazioni è stata concentrata nella giornata del 29 (34.8 mm) e che tra il 6 e il 24 luglio vi sono stati 19 giorni consecutivi senza precipitazioni.


Piogge: estate 2022 VS CLINO 1991-2020

I temporali, di solito grandi protagonisti della stagione estiva, in alcuni casi hanno solo lambito la città di Milano, non favorendo, quindi, una significativa discesa delle temperature.

Nel complesso, con un totale di 141.9 mm, è stata un’estate poco piovosa, così come le stagioni precedenti del 2022: continua la situazione di forte deficit pluviometrico che sta caratterizzando quest’anno.


Un’estate, quindi, caratterizzata a Milano da temperature molto elevate e superiori alla norma, specie nei mesi di giugno e luglio. Quest’ultimo, in particolare, contraddistinto da una lunga e persistente ondata di calore e da un susseguirsi ininterrotto di notti tropicali, è stato il più caldo di sempre insieme a quello del 2015; tuttavia esso è stato anche l’unico mese del 2022 a far registrare un cumulato di pioggia in linea con la media CLINO, nonostante 19 giorni consecutivi senza precipitazioni.






Post recenti
Archivio