• Samantha Pilati

Proverbi di stagione


Agosto: nell’immaginario collettivo il mese estivo per eccellenza, quello delle vacanze e delle città semideserte.


Meteorologicamente, però, esso rappresenta l’ultimo mese del trimestre estivo, in quanto l’estate meteorologica, a differenza di quella astronomica, si conclude proprio il 31 agosto. E in effetti, nel corso di questo mese, si iniziano ad avere le prime avvisaglie che indicano che la stagione estiva è agli sgoccioli.

Molti sono, di conseguenza, i proverbi e i detti popolari a sfondo meteorologico legati a questo mese.

Scopriamone un po’ insieme, interpretando il loro significato!


Luna d'Agosto illumina il bosco


Nella bella stagione il cielo è spesso limpido, a causa dell’alta pressione che porta tempo stabile e, di conseguenza, la luna fa da “faro” nelle nostre serate, anche nei boschi notoriamente bui.


A volte si crede di trovare il sole d'Agosto e si trova la luna di marzo


Il bel sole di un mese estivo in contrapposizione con la luna di marzo: per indicare quando, nel tentativo di cercare una cosa, alla fine spesso … si trova tutt’altro!


Quando piove d’Agosto piove miele e piove mosto


La pioggia agostana è un bene sia per campi e fiori, e di conseguenza per api e miele, sia per la vite, in quanto la siccità rende il vino aspro.



A San Lorenzo l’uva si tinge


Verso la fine della prima decade di Agosto, i grappoli d’uva che pendono dalle vigne iniziano ad assumere una colorazione più decisa.


Fango di maggio, spighe d'agosto


Un mese di maggio umido e piovoso è propizio ad un buon raccolto di granturco (ebbene sì, in questo caso con spiga ci si riferisce alle pannocchie).


Col sole di agosto il raspo fa buon mosto


Il raspo è la struttura legnosa che tiene insieme gli acini del grappolo d’uva. Il proverbio intende che le giornate soleggiate di agosto favoriscono una buona maturazione dell’uva, in vista della vendemmia autunnale.


Per san Rocco la rondine fa fagotto


Dopo Ferragosto (san Rocco cade il 16 agosto) le rondini iniziano a migrare verso paesi più caldi, dove sverneranno, segno indelebile di una estate in fase calante.


Pioggia d'agosto rinfresca il bosco


Forse il più famoso, sottolinea come sia facile in questo mese, in seguito a piogge o temporali, che la temperatura si abbassi più significativamente rispetto ai precedenti mesi estivi, specie in montagna e, appunto, nei boschi.


Come vedete, la maggior parte di questi proverbi lascia intravedere, con un filo di malinconia, come l’estate sia in dirittura di arrivo e stia per cedere il passo all’autunno. Questo però non significa “addio” al caldo e alle giornate soleggiate, che anche a settembre tendono spesso a farci compagnia. Senza però dimenticare che:


Aria settembrina fresco la sera e fresco la mattina!!! …

Post recenti
Archivio

Fondazione Osservatorio Meteorologico Milano Duomo

Via Guerrazzi 25, Milano

C.F. 97711130159 - P.IVA 09944730960 - Codice SDI (Fatt. elettronica): USAL8PV