• Samantha Pilati

La calda estate di Milano



Il 31 di agosto, con una giornata più fresca della norma e temporalesca, si è conclusa l’estate meteorologica.

Andiamo a scoprire come è stato nel complesso il trimestre estivo a Milano, analizzando i dati della nostra stazione meteo ubicata nel centro cittadino, confrontandoli con quelli del CLINO (Climatic Normal) 1981-2010 e degli anni più recenti.



Temperature

L’estate meteorologica 2018 a Milano è stata indubbiamente molto calda: essa si è chiusa, infatti, con una temperatura media di 25.9°C, quasi due gradi al di sopra della corrispettiva media CLINO (24.1°C). Tutti e tre i mesi hanno fatto registrare una temperatura media più alta della norma, ma tra di essi si distingue in maniera particolare agosto che, con i suoi 26.7°C, supera di ben 2.2 gradi la media CLINO (24.5°C). Anche nel seguente grafico (dove vengono riportati gli andamenti delle temperature medie giornaliere del 2018 e del CLINO 1981-2010 con la corrispondente deviazione standard) è evidente come sia stato particolarmente caldo il periodo tra la fine di luglio e la prima decade di agosto; proprio in quei giorni si sono registrate, tra l’altro, le temperature minime e massime più elevate del trimestre estivo: 27°C la minima del giorno 31 luglio, 35.8°C la massima del 5 agosto. Il 31 luglio si rivela anche come la giornata con la temperatura media più alta di tutta l’estate (31.2°C).



Temperatura media: estate 2018 VS CLINO 1981-2010

Come possiamo osservare anche dalla tabella, una tendenza ad estati particolarmente calde è abbastanza evidente negli ultimi anni: ad eccezione, difatti, dell’estate 2014 (fresca e piovosa) tutti i trimestri estivi dal 2011 al 2018 hanno chiuso con temperature medie più elevate della media CLINO; particolarmente elevati i valori del 2017 e, a seguire, del 2012 e 2015.


Analizzando invece più in dettaglio i valori estremi del 2018 si osserva come, nel solo mese di agosto, la temperatura massima ha superato i 33°C ben 11 volte; tuttavia questo numero è stato spesso eguagliato o superato nelle estati degli ultimi anni.



Precipitazioni

Mentre il mese di luglio ha fatto registrare una piovosità superiore alla media (91 mm contro 65.3 mm), giugno e agosto hanno chiuso con un deficit pluviometrico. Nel complesso, quindi, con 180.4 mm rispetto ai 219.8 della media CLINO, l’estate 2018 è risultata non particolarmente piovosa a Milano.


Piogge: estate 2018 VS CLINO 1981-2010

Tuttavia, gli eventi sono stati in alcuni casi molto intensi: per esempio, nella sola giornata del 25 agosto, caratterizzata da un susseguirsi di temporali, sono caduti più di 40 mm di pioggia. Come spesso accade in estate, non sono mancati i temporali grandinigeni: in particolare ricordiamo quelli del 5 e del 6 luglio, rilevati dalla nostra stazione.



Un’estate quindi prevalentemente asciutta e molto calda, a seguito soprattutto del contributo di agosto, che è risultato essere il quinto mese di agosto più caldo a Milano degli ultimi 122 anni. Però, come già detto in apertura, proprio l’ultimo giorno del mese ha avuto dei connotati decisamente più autunnali, come a volerci dare un piccolo anticipo della nuova stagione.

Post recenti
Archivio

Fondazione Osservatorio Meteorologico Milano Duomo

Via Guerrazzi 25, Milano

C.F. 97711130159 - P.IVA 09944730960 - Codice SDI (Fatt. elettronica): USAL8PV