• Samantha Pilati

Le "due facce" di gennaio 2019 a Milano



Un mese caratterizzato da scarsi quantitativi di precipitazioni, con una prima fase molto calda e una parte conclusiva decisamente più fredda: così è stato gennaio 2019 a Milano, secondo i dati rilevati dalla nostra stazione sita nel centro della città.


Andamento generale e temperature

Nel seguente grafico è possibile osservare l’andamento della temperatura media del 2019 rispetto a quella del CLINO 1981-2010 (con la relativa deviazione standard) per Milano Centro.


Temperatura media: gennaio 2019 VS CLINO 1981-2010


Come precedentemente anticipato, le prime due decadi del mese sono state caratterizzate in generale da temperature ben al di sopra delle medie del periodo: questo anche a causa dei numerosi episodi favonici che hanno interessato Milano e più in generale la Lombardia; in queste occasioni, difatti, i valori medi giornalieri hanno superato anche di quasi otto gradi quelli tipici del periodo. Il giorno con temperatura media più elevata è risultato il 14 gennaio (11.4 °C).

Nell’ultima decade del mese, al contrario, quasi tutte le giornate (ad eccezione del 28 e del 29) sono risultate più fredde della norma.

Il valore massimo assoluto si è registrato nel giorno dell’Epifania: 17.0 °C, proprio in corrispondenza di uno dei tanti episodi di föhn. La minima assoluta, -1.6 °C, è stata invece il 25 gennaio; cinque in tutto i giorni di gelo, cioè con temperatura minima inferiore allo zero.

Nonostante l’ultima decade più fredda, il mese ha chiuso nel complesso con una temperatura media di 5.1 °C, ben un grado e mezzo al di sopra della media CLINO di gennaio (3.6 °C); quella di mesi di gennaio più caldi della norma è una tendenza generale degli ultimi anni: spiccano in particolare il 2014, il 2015 e il 2018, quest’ultimo con una media di ben 7.0 °C!




Precipitazioni

A livello pluviometrico il mese ha chiuso decisamente al di sotto rispetto alla media CLINO, con un totale di soli 7.7 mm; in particolare sono state del tutto assenti le precipitazioni nei primi 15 giorni del mese. Considerando anche la fase siccitosa dell’ultima parte di dicembre, in tutto sono stati 27 i giorni consecutivi senza piogge.

Come si vede anche dal grafico, ad eccezione del “piovosissimo” 2014, tutti i mesi di gennaio degli ultimi anni sono stati tendenzialmente poco piovosi.

Non vi sono state nevicate con accumuli significativi: nevischio intermittente i giorni 23 e 27; pioggia mista a neve il giorno 30.


Precipitazioni nel mese di gennaio



Qualche curiosità dalla nostra rete…

La temperatura più elevata da Climate Network è quella rilevata dalla stazione di Milano Bicocca nel giorno dell’Epifania: 18.2 °C.

-9.0 °C la minima assoluta, ad Alessandria il 25 gennaio.

I maggiori quantitativi di pioggia si sono registrati a Bari: ben 160 millimetri! In generale le precipitazioni sono state più abbondanti al Centro-Sud, decisamente più scarse sulle regioni settentrionali.


Post recenti
Archivio

Fondazione Osservatorio Meteorologico Milano Duomo

Via Guerrazzi 25, Milano

C.F. 97711130159 - P.IVA 09944730960 - Codice SDI (Fatt. elettronica): USAL8PV