• Samantha Pilati

Un autunno mite e poco piovoso a Milano



E’ iniziato da pochi giorni l’inverno meteorologico, che ha da subito mostrato il suo volto più rigido, con temperature in forte diminuzione e nevicate sino a quote di pianura.

Ben diversa è stata, invece, la fase conclusiva dell’autunno meteorologico, caratterizzata in prevalenza da alta pressione e clima mite. Andiamo ad esaminare in dettaglio i dati meteo registrati dalla nostra stazione di Milano Centro, confrontandoli con quelli del CLINO (Climatological Normal) 1981-2010, per il trimestre appena terminato.


Temperature

L’autunno 2020 si è concluso con una temperatura media di 15.6 °C, superiore di 1.3 °C alla corrispettiva media CLINO.

Così come era stato per la stagione estiva, anche per l’autunno bisogna fare delle nette distinzioni tra i diversi mesi che lo compongono.

Il mese di settembre è stato in generale molto caldo, specie nella seconda decade, e si è concluso con una temperatura media di ben due gradi al di sopra del valore CLINO (22.0 °C anziché 20.0 °C). Una temperatura perfettamente in media, invece, quella di ottobre (14.4 °C), un mese che è iniziato con una fase decisamente più fresca del normale, ma si è concluso, invece, con una terza decade mite. Infine il mese di novembre è stato perlopiù all’insegna dell’alta pressione e del clima mite, con temperature quasi sempre al di sopra delle medie del periodo, salvo singoli episodi: esso si è concluso con una temperatura media di 10.5 °C, oltre due gradi al di sopra del valore CLINO.


Temperatura media: autunno 2020 VS CLINO 1981-2010

La massima assoluta del trimestre si è registrata il 13 settembre (ben 31.6 °C; nello stesso giorno si è registrata anche una media di 26.7 °C, valori decisamente più tipici di luglio che della metà di settembre). La minima assoluta appartiene invece al 27 novembre (1.8 °C); già a fine settembre, tuttavia, tra il 27 e il 28, la temperatura era scesa al di sotto dei dieci gradi (rispettivamente 9.6 e 9.4 °C).

Come si può osservare nella seguente tabella, nell’ultimo decennio tutti i trimestri autunnali sono risultati più caldi della norma: spicca in particolar modo il 2018, caratterizzato, insieme al 2014, da uno degli ottobre più caldi di sempre.


Temperature medie mensili e stagionali (°C)

Precipitazioni

A livello precipitativo, il trimestre si è concluso con 195.3 mm cumulati, circa 95 mm al di sotto della media CLINO. Ma anche in questo caso, come per le temperature, bisogna fare una distinzione sul comportamento dei tre diversi mesi.


Piogge: autunno 2020 VS CLINO 1981-2010

Dall’istogramma si osserva infatti che, mentre ottobre è stato più piovoso della norma (134.5 mm), decisamente più avari di precipitazioni sono stati settembre (56 mm) e, soprattutto, novembre, con soli 4.8 mm di pioggia in tutto il mese!

Da sottolineare come, nel mese di ottobre, il 60% circa delle piogge si è concentrato in due singole giornate (il 2 e il 26 ottobre, rispettivamente con ben 34.1 e 45.6 mm).

Tra il 27 di ottobre e il 16 novembre vi sono stati ben 19 giorni consecutivi senza precipitazioni.

In generale il mese di novembre è stato tendenzialmente asciutto in tutto il nord Italia; molto più abbondanti le precipitazioni al Sud.


Un autunno quindi mediamente più caldo della norma, in linea con gli ultimi anni, a causa soprattutto del contributo di settembre e novembre; le precipitazioni sono risultate inferiori alla norma, quasi del tutto assenti nel mese di novembre, che è stato perlopiù caratterizzato da situazioni di alta pressione.

Ricordiamo che il 30 novembre si è concluso, oltre all’autunno, anche l’anno meteorologico: tutte e quattro le stagioni del 2020 sono risultate più calde della norma, ma tra tutte si distingue l’inverno, che si è concluso con una temperatura media di ben 8 °C rispetto ai 4.5 °C del CLINO.

Post recenti
Archivio

Fondazione Osservatorio Meteorologico Milano Duomo

Via Guerrazzi 25, Milano

C.F. 97711130159 - P.IVA 09944730960 - Codice SDI (Fatt. elettronica): USAL8PV