Ad ogni fuso il suo Capodanno

Lasciati alle spalle Natale e Santo Stefano lo sguardo volge subito verso l’ultimo giorno dell’anno e i festeggiamenti per il Capodanno 2017. Come da tradizione, già al telegiornale delle ore 13 del 31 dicembre verranno trasmesse le immagini dei fuochi di artificio che celebrano il passaggio al nuovo anno per quelle Nazioni lontane dall’Italia, il cui fuso orario segna già che è arrivata la mezzanotte e con lei il 2017. Ma cosa sono i fusi orari? I fusi orari sono spicchi della superficie terrestre all’interno dei quali è fissata per convenzione un’ora esatta. Sono stati definiti supponendo la Terra come una sfera e dividendo i 360° della rotazione terrestre per 24 ore, ovvero per il tempo i

La neve all’improvviso

Giovedì 13 dicembre 2001 a Milano era una giornata fredda ma soleggiata; tuttavia, nelle ore tardo pomeridiane, il vento andò a poco a poco ad intensificarsi e verso le 18 iniziarono a volteggiare nell’aria i primi fiocchi di neve. Quello fu solo l’inizio di una lunga sera. La neve cadde su Milano fino alla tarda serata; gli accumuli non furono particolarmente significativi (solo 4 cm a Milano centro) ma, in seguito alle forti raffiche di vento e alle temperature crollate repentinamente sotto lo zero, i disagi furono molti: treni fermi per problemi alla linea elettrica, strade bloccate per incidenti… anche muoversi a piedi risultava problematico, a causa delle superfici ghiacciate e delle ra

Cara neve...

Il ponte dell’Immacolata, più noto ai milanesi come ponte di Sant’Ambrogio per la fortunata estensione della parentesi vacanziera di inizio dicembre che la festività patronale offre ai meneghini, rappresenta per molti appassionati degli sport invernali la prima tanto attesa occasione per rispolverare finalmente sci e scarponi e dare così ufficialmente inizio alla stagione più bianca dell’anno. Ecco che allora in questi giorni divengono improvvisamente di grande attualità i bollettini neve, che possibilmente, nelle ambizioni di vacanzieri e operatori turistici, dovrebbero sposarsi al meglio con quelli meteorologici al fine di garantire un perfetto connubio di neve e sole, che possa permettere

Grazie di tutto Sergio

Come alcuni di voi probabilmente già sanno, due settimane fa è venuto a mancare il Prof. Sergio Borghi, storico Direttore dell’Osservatorio Meteorologico di Milano Duomo (OMD), già di Brera, e Presidente onorario della Fondazione OMD Onlus. Nei primi anni ’80, dopo essere stato a capo del Centro Meteorologico dell’Aeronautica di Milano Linate, si è dedicato a tutti gli effetti all’allora neonata Associazione Osservatorio Meteorologico di Milano Duomo, nell’ambito della quale ha dato impulso allo svolgimento di indagini e ricerche di meteorologia e climatologia applicate ai più svariati campi, collaborando con i più prestigiosi atenei e organismi di ricerca nazionali ed internazionali e impeg

Ben arrivato inverno…meteorologico

Oggi, 1 dicembre 2016, nell’emisfero boreale, prende il via l’inverno meteorologico, che inizia circa 21 giorni prima rispetto al più noto inverno astronomico, che quest’anno comincerà proprio il 21 dicembre. Le stagioni, che non sono nient’altro che intervalli di tempo in cui si suddivide un anno solare (dal 1 gennaio al 31 dicembre), possono essere definite in modi differenti a seconda del “sistema di riferimento”. Stagioni astronomiche In campo astronomico le stagioni hanno inizio quando il nostro pianeta raggiunge posizioni ben definite sull’orbita terrestre durante il suo moto di rivoluzione attorno al Sole. Queste posizioni corrispondono agli equinozi e ai solstizi. I primi si hanno qu

Post recenti
Archivio

Fondazione Osservatorio Meteorologico Milano Duomo

Via Guerrazzi 25, Milano

C.F. 97711130159 - P.IVA 09944730960 - Codice SDI (Fatt. elettronica): USAL8PV