• Samantha Pilati

I dati di settembre 2020 a Milano



Gli ultimi giorni di settembre 2020 hanno fatto registrare un repentino calo delle temperature, che ci ha fatto all’improvviso ricordare che settembre è, appunto, il primo mese dell’autunno meteorologico. Dal sapore decisamente più estivo, invece, le prime due decadi del mese: andiamo quindi ad esaminare in dettaglio i dati della nostra stazione di Milano Centro, confrontandoli con il CLINO 1981-2010.

Andamento generale e temperature

La temperatura media della stazione di Milano Centro nel mese di settembre 2020 è stata di 22.0 °C, due gradi al di sopra della corrispettiva media CLINO. Ma, come precedentemente anticipato, il mese ha avuto nel suo corso caratteristiche molto diverse: come si può osservare anche dal successivo grafico, dove sono rappresentate le temperature medie giornaliere rispetto a quelle del CLINO, con relativa deviazione standard, le prime due decadi del mese sono state in generale più calde della norma, rispettivamente 23.0 °C e 25.3 °C, contro le medie CLINO di 21.5 °C e 20.0°C; nel caso della seconda decade si tratta quindi di oltre cinque gradi al di sopra della media, che la rendono la seconda decade di settembre più calda dal 1897 ad oggi (la più calda in precedenza era quella del 2018 con 24.9 °C). Ben diversa, invece, la terza decade, che, in seguito ad una irruzione di aria fredda, si è conclusa con una temperatura media di 17.8 °C, otto decimi al di sotto della propria media CLINO.


Temperatura media: settembre 2020 VS CLINO 1981-2010

Il 13 settembre è stato il giorno più caldo del mese, con una temperatura massima di 31.6 °C e una media di 26.7 °C, valori decisamente più tipici di luglio che della metà di settembre. La minima più elevata del mese si è registrata addirittura cinque giorni dopo (23.1 °C il 18).

Tra il 27 e il 28 la minima è scesa al di sotto dei dieci gradi (rispettivamente 9.6 e 9.4 °C) e, sempre il giorno 27, si è registrata la massima più bassa del mese (18.7 °C): un deciso calo delle temperature al di sotto delle medie, che è stato percepito ancora più intensamente a causa della precedente fase simil-estiva.

Nel complesso, nonostante la fase conclusiva del mese più fredda, la media delle temperature minime è stata di oltre due gradi superiore a quella del CLINO, così come la media delle massime è stata superiore di oltre un grado e mezzo.

Settembre, nell’ultimo decennio, è stato quasi sempre un mese molto più caldo della norma, ad eccezione del solo 2017: si tratta, tuttavia, dell’unico mese di quell’anno conclusosi con una temperatura inferiore al valore CLINO.

Precipitazioni

Settembre 2020 è stato un mese poco piovoso: solo 56 mm, contro i 94.6 attesi. In generale nell’ultimo decennio si sono alternati mesi di settembre molto piovosi ad altri decisamente più avari di precipitazioni, tra i quali spicca il 2014, “eccezione” in un anno decisamente molto piovoso.


Precipitazioni nei mesi di settembre

Il giorno con il maggior quantitativo di precipitazioni è stato il 7 settembre (20.6 mm).

Qualche curiosità dalla nostra rete

Il valore più elevato di temperatura è stato registrato a Roma Mazzini: 35.1 °C il giorno 13.

La minima assoluta del mese (3.8 °C) si è registrata invece ad Aosta il giorno 27, mentre a Napoli, il giorno 14, la temperatura minima è stata di ben 26.4 °C!

La stazione che ha cumulato il maggior quantitativo di precipitazioni è stata quella di Milano Bicocca, 140 millimetri, di cui oltre cento caduti nella sola giornata del 22: questo è indicativo di come, anche all’interno della stessa città, si possano avere quantitativi di pioggia cumulata molto differenti tra loro fra le diverse zone.

Post recenti
Archivio

Fondazione Osservatorio Meteorologico Milano Duomo

Via Guerrazzi 25, Milano

C.F. 97711130159 - P.IVA 09944730960 - Codice SDI (Fatt. elettronica): USAL8PV