Fall(ing) in winter

Dopo averci deliziato per settimane coi loro colori caldi e accesi, a poco a poco le foglie stanno cadendo dagli alberi, portando con sé un alone di malinconia. Ma perché accade ciò? Come ben sappiamo, le piante sono cardine fondamentale del ciclo di fotosintesi clorofilliana. Lo stesso colore verde delle foglie dipende direttamente dalla presenza della clorofilla, un pigmento che assorbe alcune componenti della luce visibile, in particolare quelle blu e rosse, ma riflette la componente verde, da cui appunto ne consegue il colore. La clorofilla ha la capacità di convertire anidride carbonica e acqua, con l’ausilio della luce, negli zuccheri e negli amidi che faranno da nutrimento per la pian

FestivalMeteorologia 2016

Dopo il buon successo della prima edizione nel 2015, si è ripetuto lo scorso fine settimana (11 e 12 Novembre), a Rovereto, il Festival della Meteorologia. La due giorni è stata promossa da Università di Trento e Comune di Rovereto, che quest’anno hanno avuto al loro fianco anche Trentino Sviluppo e Fondazione Museo Civico di Rovereto, e ha incluso conferenze, laboratori, stand e attività didattiche aperte a tutti. La prima edizione aveva permesso di riunire attorno a un tavolo tutti i soggetti che a vario titolo si occupano di meteorologia. Questa seconda edizione, come affermato anche dal suo coordinatore scientifico Prof. Dino Zardi, fa un passo avanti analizzando i business che si sono s

Secondo (il) Tempo

C’è chi lo ama, c’è chi lo odia, c’è chi ne ostenta una più o meno sincera indifferenza, ma, che piaccia o meno, il calcio è oggi come allora un’indiscussa componente dell’italianità. E se Rita Pavone, nel lontano 1962, s’interrogava dubbiosa sul fatto che la propria compagnia domenicale fosse preferibile a quella di una partita di pallone, oggi di contro gli stadi stanno puntando sempre più a divenire non solo luoghi di intrattenimento e divertimento, ma anche momenti di condivisione e aggregazione, oltre ogni distinzione di genere e di età. Certo di cose, negli ultimi decenni, ne sono cambiate parecchie. Ricordo bene quando da bambina, nelle cupe domeniche invernali, mio padre, munito di s

La nebbia agli irti colli…

In questi ultimi giorni, soprattutto nelle regioni settentrionali della penisola italiana, è tornato a farci visita il fastidioso, ma affascinante, fenomeno meteorologico della nebbia. Da definizione meteorologica, la nebbia rientra nelle idrometeore, ovvero fa parte dei fenomeni atmosferici connessi alla condensazione del vapore d’acqua presente nell’atmosfera terrestre. In particolare si forma a contatto con il suolo e si genera quando l’umidità relativa di una massa d’aria raggiunge il 100% e avviene la saturazione del vapor d’acqua in essa contenuto. Si vanno quindi a creare delle goccioline d’acqua che, rimanendo in sospensione in atmosfera, danno origine al fenomeno della nebbia. Nebbi

Post recenti
Archivio

Fondazione Osservatorio Meteorologico Milano Duomo

Via Guerrazzi 25, Milano

C.F. 97711130159 - P.IVA 09944730960 - Codice SDI (Fatt. elettronica): USAL8PV